Non chiedermi quando finirà

06.03.2020

Non chiedermi quando è cominciato

non so dirtelo.

E non chiedermi quando finirà

non lo so neppure.

Piazze e strade deserte

nessun attore, nemmeno una comparsa

oggi a recitare la vita.

Tutti dietro le quinte

anche i crudeli burattinai che muovono le fila del mondo.

Soldati combattono in prima linea,

ma il nemico è invisibile, anche al microscopio.

Si alternano luce e buio,

dietro la finestra

immagino la vita

ne assaporo il ricordo.

Per troppi cala il sipario

senza applauso.


Marta Galofaro